In Italia il numero di morti è 8.165, pari all’8,8% con 80.539 casi positivi totali.

In Germania su 36.000 contagiati, i morti sono circa 200, con una percentuale dello 0,5 %.
Il responsabile della sanità tedesca ha dichiarato che i numeri bassi di mortalità sono il frutto di un monitoraggio quasi a tappeto fatto i Germania rispetto all’Italia, alla Spagna e Francia.

Mi viene un atroce sospetto che voglio condividere con voi con il rischio di prendermi un pernacchio, ma se il mio ragionamento fosse attendibile si spiegherebbero una serie di cose sulla mortalità in Italia molto elevata e in coerenza con quanto sta accadendo in Spagna.
Se i 36.000 contagi tedeschi stanno agli 8.165 morti italiani, come i 200 deceduti in Germania corrispondono al vero numero di contagiati in Italia che per approssimazione equivale allo spaventoso dato di 1.470.000 (un milione e quattrocentomila) circa.
Una cifra mostruosa che spiegherebbe anche l’incidenza di mortalità in Italia che a questo punto sarebbe in linea con la Germania.

Spero di aver preso una cantonata e di passare per ignorante quanto prima. Farò volentieri pubblica ammenda!