Il Ministero, vuole colmare il gap digitale tra le diverse regioni italiane. Il MIUR ha stanziato oltre 400 milioni di euro, per potenziare la connettività delle scuole portando negli istituti. L’obiettivo è garantire rapidamente una connessione veloce (velocità a 1 Gbit con 100 Mbits di banda garantita) all’81,4% dei plessi scolastici, quelli del primo e secondo ciclo, per un totale di 32.213 edifici. Previsti anche voucher per le famiglie: fino a 500 euro, in base all’Isee, per connessioni veloci, pc e tablet