Il ministro Azzolina ha preannunciato l’assunzione di 14.000 docenti di sostegno con i concorsi, straordinario e ordinario.

Questi posti sono riservati a chi è in possesso della specializzazione, di 36 mesi di servizio maturati su posto comune o sul sostegno e con almeno un anno di servizio specifico sul sostegno.

Tale concorso ha inoltre lo scopo di ridurre il precariato nella scuola pubblica, assicurando l’immissione in ruolo dei docenti precari già dal prossimo anno scolastico.

Per quanto riguarda, in particolare, i posti sul sostegno messi a bando da tale concorso ordinario, a cui potranno partecipare i docenti specializzati sul sostegno, sono pari a:

3.179 per la scuola secondaria di primo grado,

1.176 per la scuola secondaria di secondo grado,

5.833 per la scuola primaria e 1.014 per la scuola d’infanzia.

TFA sostegno

Il Ministero dell’università ha bandito il V ciclo del percorso di specializzazione sul sostegno, le cui prove si terranno nel mese di settembre e al quale parteciperanno, in sovrannumero, anche tutti gli idonei dei cicli precedenti.