Il presidente della conferenza delle regioni e governatore dell’Emilia Romagna, Bonaccini, ha dichiarato che dal 18 di maggio le regioni potranno decidere le aperture delle attività autonomamente.

covid federalismo

Dal 9 di maggio la provincia autonoma di Bolzano ha deciso di aprire tutti i negozi e le attività commerciali.

Di fatti, questa situazione emergenziale ha accelerato il tanto auspicato, da alcuni, federalismo regionale. Assistiamo a una strana concertazione tra le competenze esclusive nazionali, concorrenti e residuali delle regioni e dei comuni. Si ha l’impressione che ognuno possa fare come vuole, con ordinanze, provvedimenti e regolamentazioni varie, a volte anche esotiche e un po spinte: voucher, conio di moneta e altri provvedimenti, anche di carattere sanitario che fino a due mesi fa erano di esclusiva competenza dello Stato. Forse non ce ne siamo accorti ma ci troviamo nella nuova fase del COVID/FEDERALISMO!